Angeli custodi

Allo stesso modo di Dafne, altre due presenze importanti erano parte della mia vita, ma anche nella galleria: Caterina e Kiki. Loro due le avevo conosciute quando avevo iniziato il viaggio all’interno dell’arte. Cate era colei che aveva reso i locali della nostro studio quello che avevo sempre sognato, mi aveva capita fino in fondo, non lasciando mai fuori anche i desideri del povero Pablo. Kiki ci ha aiutato da sempre nell’organizzazione degli eventi che presentavamo.

Cate ti guarda, ti vede e con una semplicità disarmante sa capire ed ascoltare te e la tua anima, senza farla sentire turbata, giudicata. Un animo gentile, buono, molto materno. Al momento giusto, però sa piazzarti un bel calcio in culo per darti una mossa!

 

        una foto di quei giorni, photo by Pablo

Kiki, sempre allegra, esuberante ed estrosa, è in grado di farti riflettere sulla parte più spirituale di te, facendoti sentire amata ed accolta. Con lei tutto va bene, puoi dire o fare quasi tutto, senza che lei batta ciglio. Kiki è una creatrice di eventi, mostre e sfilate davvero pazzesca. Alla fine di ogni sua festa chiunque rimaneva sbalordito dal tema, dalla musica scelta e…. dalla gente ed i personaggi che lei riusciva a coinvolgere!

Per esempio, durante al vernissage di Dafne, era stata proprio Kiki a proporre di includere le sculture di luce come rappresentazione visiva del racconto per adolescenti che avevo scritto. In questo modo c’erano davvero un sacco di persone diverse: quelli interessati alla fotografia, chi amava la lettura e altri appassionati ad espressioni diverse e particolari, come l’arte di Pablo.

In un momento mi voltai ed ecco che di nuovo ero occhi negli occhi con quella donna, mi avvolse un brivido di gelo… cercai subito la presenza di Pablo, ma non sembrava essere nei paraggi. Decisi di prendere il coraggio a quattro mani e di avvicinarmi. Sfoderai il mio miglior sorriso e quando stavo per parlare ed introdurmi con una battuta qualsiasi, lei mi sorprese ancora. “Ciao Stella, sono Anna, ti ricordi di me?” ; in un attimo era come se qualcuno mi avesse frantumata e rimessa insieme tutto in una volta. Allora non ero solo io… Le parlai di questa sensazione, di quanto mi sembrava di essere uguale a lei. Mi sorrise.

Continuava a fissarmi, a scrutarmi, quasi volesse sentirei i miei pensieri, anzi, forse li sentiva… Non capivo più niente. La musica, la gente che rideva e si divertiva, i giochi di luce tutt’intorno. Mi sussurrò all’orecchio e mi chiese: “allora non ricordi nulla?”

Mi sentii abbracciare dalle spalle: Cate, che mi conosceva come le sue tasche doveva avermi vista turbata e con una scusa qualsiasi mi portò a fare un bel brindisi con Dafne, Pablo e Kiki e portare così la serata al suo culmine. Cerano molte persone interessate alle foto, al racconto ed alle sculture, quindi era ora di mettersi al lavoro!

Negli anni, queste tre persone insieme a Pablo, hanno fatto sì che anche io smettessi di sentire quell’inquietudine che da sempre mi accompagna e qella sera non ha fatto eccezione. Bhè ecco, insomma, quella sensazione è lì che bussa, ma finora ho trovato il modo di rimetterla in silenzio. Ci riuscirò per sempre, oppure il ricordo di qualcosa di tremendamente sepolto nella mia memoria sta facendo crescere le sue radici? Il germoglio di una nuova esperienza è forse appena nato?

 

Ciao ragazzi! come al solito vi lascio un piccolo spazio musicale. Però vi prego, lasciatemi un commento! Qui oppure anche sui miei profili instagram guforox81, oppure su facebook stellapensanteilblog. Alla prossima!!!!

9 pensieri su “Angeli custodi”

  1. Mi piacciono tanto i tuoi racconti Ross 😍😍😍 anche il modo di scrivere. Tieni il lettore incollato al racconto 😊

  2. I wanted to post you that very small note just to give many thanks as before for those gorgeous techniques you have shared on this site. It’s certainly incredibly generous of you giving unreservedly all most of us could possibly have offered for sale as an ebook to end up making some bucks for themselves, most importantly now that you could possibly have done it if you considered necessary. These thoughts also worked as the good way to be aware that other people online have similar interest similar to my very own to see good deal more related to this issue. I’m sure there are lots of more fun sessions in the future for many who start reading your blog.

  3. Thank you a lot for providing individuals with an extraordinarily splendid opportunity to read articles and blog posts from this web site. It can be very superb and as well , full of amusement for me personally and my office acquaintances to search your web site on the least three times in a week to read through the fresh issues you will have. And lastly, we’re always impressed for the gorgeous tips you serve. Some 4 ideas in this post are definitely the most impressive we have all had.

  4. I have to express appreciation to this writer for rescuing me from this particular scenario. Because of surfing around throughout the the net and finding tricks which were not powerful, I assumed my entire life was gone. Living without the presence of strategies to the difficulties you’ve sorted out all through this guide is a serious case, as well as the kind that could have badly damaged my entire career if I hadn’t encountered the blog. Your primary natural talent and kindness in playing with all the stuff was tremendous. I’m not sure what I would have done if I hadn’t discovered such a step like this. I can now look ahead to my future. Thanks for your time so much for this high quality and result oriented guide. I won’t hesitate to suggest your blog to anyone who ought to have assistance about this area.

Rispondi a sikis izle Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *